Sorellina

Non credevo che dopo la morte dei nosri genitori succedesse questo….e che mia sorella fosse cosi bella Laura lei e Michele io Abitavamo soli nella nostra villetta sul mare….dove io e mia sorella avevamo traslocato dopo la morte dei nostri genitori in un incidente. Io capelli Biondi occhi Azzurri (non sto scherzando perchè io sono veramente cosi) alto 1.88 e mia sorella:capelli castano molto chiaro chiaro e occhi verdi-azzurri nel suo metro e 67 di altezza mia sorella era veramente molto ben formata….qui si parla di quando avevo 20 anni e lei 18….io istruttore di body building e lei studentessa

io a casa parecchie volte stavo in canottiera e boxer ma e vedevo quando passavo mia sorella che mi guardava come a dire “perchè sei mio fratello?!” ma io le sorridevo e continuavo a passeggiare in casa….un giorno che mi stavo allenando in soli boxer vedo che mia sorella mi sta spiando dalla porta socchiusa ma feci finta di nulla….e quando mi girai lei scappo via. Questo continuò per settimane e quando mi giravo sentivo che la porta della sua stanza si chiudeva e pensai “sta a vedere che mia sorella si è presa una cotta per me…..” lei aveva gia avuto storia che erano andata nel rapporto sessuale ma era ancora vergine in quant nessuno aveva abbastanza coraggio a sverginarla al massimo una sega o un pompino….se si andava oltre io iniziavo a mugugnare e il ragazzo impaurito se la filava…..io ormai non ero più vergine in quante facevano la fila per venire con me ma a volte moltissime le scartavo….io l’unica cosa che gurdavo era il carattere odio le donne tutte una plastica…mia sorella mi continuava a spiare e a far finta di niente però un giorno per sbaglio la vidi mezza nuda e pensai “diamine…..non avevo mai visto che mia sorella fosse cosi bella…..” era minutina ma era ben messa nelle forme che non sto ad elencarvi perchè non vorrei farla sembrare una super dotata. cosi da quel giorno la iniziai a spiare anche io…..diciamo ad intervalli regolari…lei un giorno spiava me e io un giorno spiavo lei….un giorno però non volli aspettare e subito dopo che era tornata in camera sua dopo avermi spiato sono andato anchio a spiarla…e ho visto una cosa che era abastanza certo che facesse…si stava masturbando….da li a quel giorno tutto cambio….io provai sempre più arrapamento a vederla e lei credo lo stesso e se un ragazzo veniva a casa dopo neache due minuti era gia fuori a correre….io quando la spiavo subito mi veniva una voglia irrefrenabile di farmi una sega….quindi correvo in camera mia a masturbarmi….credo che però anche lei mi abbia visto……ci spiavamo sotto la doccia…ovunque ma nessuno dei due si dichiarò….un giorno che la guardavo masturbarsi per sbaglio inciampai e caddi all’interno della camera…..lei mi vide…naturalmente sapeva che ero li però non volle mettermi in imbarazzo e grido “Santo cielo! cosa stavi facendo?!” e io risposi “Laura (mia sorella) lo stesso che fai tu..” lei timinda disse “è vero hai completamente ragione Michele…”e io risposi “ma allora Laura..chi ci trattiene? se siamo innamorati non ci possiamo fare niente…..” e lei “hai ragione Michele! erano mesi che aspettavo d farlo con te” e io”anchio…..” quindi si tolse maglietta e reggiseno. una 3° bella soda e voluminosa…a quello spettacolo il mio cazzo si eressa come ad Alza Bandiera lei se ne accorse e mi tirò giu pantaloni e boxer iniziando a farmi un pompino da favola….e io le dissi “non sapevo fossi cosi brava” era veramente una professionista e lei “sai visto che potevo fare solo questi mi sono specializzata” continuandomi a fare il pompino poi staccandosi da me andando sul letto e spogliandosi nuda, io la imitaie la segui sul letto…la sua fighetta era rasata e ancora da battezzare io le dissi “la prendi sempre la pillola?” e lei “certo non voglio figli inaspettati….” quindi iniziai a masturbarla e lei godeva facendomi intanto una sega con le sue mani esperte io le baciavo i seni e le leccavo i capezzoli e lei gemeva poi finimmo in un 69. poi le dissi “Laura sei fantastica..e ora non sarai più vergine!” lei disse “si Michele! mettimelo dentro sborrami dentro!” quindigli infilai il cazzo nella figa…gia era bagnata dai suoi umori anche se ancora mai penetrata non fu troppo difficile farlo…..quindi le chiesi “a pecorina o a gambe aperte?” e lei “a gambe aperte cosi ci vediamo in faccia!” io la misi a gambe aperte sorridendole subito dopo avevo il mio cazzo nella sua figa…sia io che lei godevamo, lei gemeva sempre più forte e io le dissi “sto per venire” e lei “si sborrami dentro!” e cosi feci…le sborrai dentro la figa elei tiro un sospiro e mi disse “proviamo anche l’altro buco?” e io le risposi “ne sei certa? la prima volta è abbastanza doloroso…” e lei “non importa…entrami dentro!” io le misi la punta sulle natiche e con forza gli entrai,lei all’inizio gemeva in modo pazzesco ma sempre meno fino a che le venni dentro e caddi sul letto vicino a lei “allora Laura…ti è piaciuto arlo con il tuo fratellone?” lei non rispose non so dove abbia trovato ancora energia ma iniò a farmi un pompino che le venni dopo poco in bocca e lei bevve tutto poi si mise sopra di me abbracciandomi e disse “sei sempre il migliore Michele” e mi baciò con la lingua…

Dopo questa storia nella realtà avemmo e abbiamo ancora altre volte ma non so se le scriverò acora ciao da Michele e Laura

ricerche relative

| Sesso spiato incesti

Lascia un Commento