Serena :mia “sorella” e loro….

Per tutta la serata avevo notato quei due che insistentemente guardavano Serena , la cosa mi eccitava molto, del resto era quasi impossibile non notarla finche in pista ballava in maniera scatenata, e si lasciava andare spesso a mosse altamente provocanti con ammiccamenti vari, quindi comprendevo bene quei due, la sua cortissima minigonna rossa,lasciava spesso intravvedere il piccolo perizzoma nero che indossava, la sua maglietta rossa, attilata e corta ,disegnava a meraviglia i due seni sodi e turgidi, i lunghi capelli neri raccolti a coda con un nastrino rosso incorniciavano il suo bel viso da bambola,

ando da sola al bar e i due la avvicinarono con una banale scusa, complice il rumore per parlarci ,i due le si strinsero attorno quasi prendendola in un doppio abbraccio, uno dei due gli appoggio il pacco sul culo, la sua espressione mi fece capire che il tipo era estremamente eccitato, allora mi avvicinai e lei prima che io potessi aprire bocca disse “vi presento il mio….fratellone” e mi strizzo locchiolino, torno a ballare i ragazzi seguitarono a guardarla ma uno dei due ,con chiaro accento meridionale mi disse “ma …veramente e tua sorella?..”.proprio un gran bel pezzo di ragazza tua sorella” aggiunse l’altro con il medesimo accento,poi mi chiesero se volevamo andare a bere qualcosa in un posto piu tranquillo, accetai subito, andai in pista presi Serena per un braccio e la portai via senza dargli spiegazioni, saliti nell’auto dei due ragazzi ci recammo in un localino molto intimo ,entrati ci fecero accomodare in giardino su uno splendido salottino bianco, ordinammo da bere poi inizia a limonarla palpandogli per bene il culo scoprendolo del tutto davanti agli occhi increduli dei due, poi con gesto fulmineo sali sotto la maglietta e gli scopri le tettine belle dure a quel punto lei si alzo di scatto, io allora ne approffitaiper finire il lavoro e togliergli tutto anche il perizzoma lasciandola nuda con i soli sandali ai piedi, lei rimase immobile in mezzo a noi tre, a quel punto chiesi ai due se volevano aprofittarne per toccare un po, non fini di dirlo che si lanciarono ed iniziarono a palparla ,leccarla ed esplorarla in ogni buco con le loro dita curiose, lei lasciava fare tutto poi inizio a tastare i pacchi dei due ormai eccitatissimi, slaccio i pantaloni dei due ed estrasse i loro cazzi duri inizio a segarli, poi si inginocchio e dopo averli scappellati per bene inizio a leccarli a turno e poi a spompinarli prendedoli in bocca uno alla volta, mentre uno rimase immobile a farselo succhiare l’altro la prese da dietro ed inizio a scoparla sbattendolo tutto dentro la fighetta bagnata, quando quello in bocca venne si diedero il cambio, e anche l’altro gli venne nel viso e in bocca, io osservavo la scena della mia ragazza che veniva scopata da due ragazzi la cosa , onestamente, mi piaceva molto, nonostante io fossi molto geloso, ma in quella situazzione “sopportavo” bene la cosa, al termine della doppia scopata i due mi dissero: “ma il papa lo sa che tua sorellina fa queste cose” e poi ci metemmo a ridere tutti e quattro, nello stesso momento si fece avanti un uomo ,Sere cerco di coprirsi ma non trovando i vestiti si mise dietro a me, “non è che possiamo dare un occhiattina anche noi?” chiese l’uomo. “noi chi?” risposi io, alchè si fecero avanti 6 uomini, mi spostai e la lasciai scoperta alla loro vista, mi guardo con aria sbalordita, io allora la presi per mano e la portai in mezzo al gruppo di uomini cosi nuda comera,e mi voltai dando il mio assenso, lei non ebbe il tempo di decidere in merito alla faccenda che subito fu sollevata di peso da un nugolo di mani e braccia che dopo avergli divaricato le gambe iniziarono a penertre nella vagina e anche nel culo con le dita, fu subito messa a pecora sul divanetto e a succhiare tutti i cazzi che gli passavano davanti, mentre altri si occuparono della sua bella fichetta rasata, poi in un crescendo di goduria la sodomizzarono a turno prima di sottoporla a doppie e triple penetrazioni continuate per quasi due ore, alla fine tutti soddisfatti ,loro per essersi scopati in compagnia una bella ragazzina, lei per essersi fatta montare per ore da una mandria di uomini e ragazzi scatenati che gli avevano lacerato i buchi facendola godere come non mai …io per aver esaudito un mio desiderio: _essermi goduto una favolosa visione di sesso di gruppo con protagonista la mia ragazza

Lascia un Commento