Home » Veri » rivorrei……

rivorrei……

Questa e’ la storia del mio incontro avvenuto in maniera casuale con una favolosa coppia lui cuckold, purtoppo a causa di un trasferimento e’ finita…..
Ho conosciuto la Signora in questione in un bar aveva all’ epoca 43 anni,
una donna carina non bellissima ma sicuramente simpatica e molto sensuale, dopo qualche incontro casuale nel bar la simpatia e l’ amicizia
e’ continuata e io ho iniziato a corteggiarla velatamente piu’ per gioco che per convinzione di riuscire a scoparla, mi aveva detto che era sposatissima e che aveva un bimbo piccolo, pensavo di avere poche chanches….

Un giorno…sono seduto al tavolo e mangio il mio panino, la vedo entrare ci salutiamo, si siede con me e pranziamo assieme parlottando del piu’ e del meno… la pausa pranzo sta’ finendo e d’ un tratto mi dice , sai Mauro, tu sei molto simpatico sabato pomeriggio ti andrebbe ti tenermi un po’ di compagnia? Mio figlio dorme sino le 18 di solito e mio marito ha un’ impegno hai voglia di venirmi a trovare?
io rispondo ma sei sicura?? e se tuo marito lo viene a sapere? lei mi risponde… e che male c’e'?? io lo tengo al corrente che viene un amico a trovarmi, bisogna dire la verita’ e lui non e’ geloso…..
cazzo penso io….va bene non essere gelosi ma insomma…
accetto anche se onestamente un po titubante….
bhe’ per farla breve arriva il sabato arrivo seguendo le sue istruzioni a casa sua mi accoglie in tuta da ginnastica e mi fa’ segno di parlare piano, il figlio si e’ appena addormentato….era una casa in un condominio all’ ultimo piano con la parte notte al piano di sopra…
mi fa accomodare e mi offre il caffe’, mi sentivo anche un po’ imbarazzato onestamente….
Lei e’ bravissima a tranquillizzarmi e’ veramente piacevole la sua compagnia ad un certo punto si allontana dicendo vado sopra vedere sei dal figlio e’ tutto tranquillo….al suo ritorno noto la cerniera della tuta molto piu’ abbassata e vedo che non ha piu’ il reggiseno che segnava la tuta…mi si e’ rizzato il cazzo in immediato e ricordo che ho pensato cazzo fa’ la stronza o vuole scopare??? ero molto combattuto , la risposta e’ arrivata da sola mi ha detto… mio figlio dorme come un angioletto non parlare che ho paura che si svegli intanto che mi parla si siede in terra davanti a me sul divano, mi abbassa la cerniera e mi tira fuori il cazzo mi trova impreparato e da duro che era mi si affloscia di colpo …. hei rilassati dice…e mi da’ un bacino sul cazzo ancora molle…
mi fa segno di togliere i pantaloni….lo faccio….e penso sto’ facendo una vera figura di merda …..lei riprende a darmi dei bacini sulla cappella, scende sino ai coglioni e inizia a leccarmeli, mi tira verso di lei facendomi allargare ancora di piu’ le gambe e inizia a leccarmi sotto i coglioni dalla fine dei coglioni al buco del culo mi lecca e succhia
mi e’ tornato duro in un’ attimo i freni inibitori si erano sbloccati sentire la sua lingua sul mio buco del culo mi ha fatto partire il cervello…
l’ho presa per i capelli e l’ ho guidata sul cazzo…lei subito ha preso la cappella in bocca e succhiava menandomelo una piccola pausa ci siamo spogliati e abbiamo iniziato un bel 69 , ero in tilt …
gli ho detto che non resistevo e lei a posto di spostarsi mi teneva il culo
per non farmi spostare, gli ho sborrato in bocca anche l’ anima. la troia non ha fatto una piega anzi….mi guardava sorridendomi.
intanto che riprendo le forze lei si scusa e torna di sopra con la scusa di guardare che tutto sia ok dal bambino, riscende si siede in parte a me e mi dice ti e’ piaciuto? e io cazzo!! sei favolosa , ora ti voglio scopare penso e ….la bacio , ti fidi di me dice?? mi si rizzano le orecchie…perche’ mi fai questa domanda?? …voglio sapere se ti proponessi un gioco …..come reagiresti.
dipende dal gioco dico io ….lei risponde… senti mauro, giochiamo a carte scoperte tu mi piaci molto e mi sei simpatico…l’ avevo capito …rispondo…lei continua io amo molto mio marito….da cretino penso….si vede…lui prova piacere a vedermi scopare con altri uomini…
lui e’ felice di essere cornuto, io sono felice di fare la tua troia, mi piaci
tu accetteresti questa situazione? io ero onestamente molto sbigottino,
non avrei mai pensato …… ho farfugliato un non so’ che dire…..mille pensieri in testa…..non parla piu’…si riabbassa con la bocca sul mio cazzo lo succhia lui torna duro….se lo caccia tutto in bocca sino ai coglioni ……io dico sei davvero una fantastica vacca, su e giu’ con la bocca su tutta la lunghezza del mio cazzo un po’ di volte poi si ferma
mi siedo meglio sul divano, lei si inginocchia su di me e si infila il cazzo nella figa , ci guardiamo in faccia, mi sussurra ….a lui piace quello che ti ho proposto….mi piace scoparti gli dico io, sei favolosa….sai cosa sono salita a fare prima? no e non me ne frega niente dico io , ferma il bacino col mio cazzo ben piantato dentro e vicino all’ orecchio mi dice….stai tranquillo…..perche’ ti fermi dico io??? ripete stai tranquillo …..mio marito e’ di sopra ci sta’ guardando dalle scale prima sono salita a baciarlo col sapore del tuo sperma in bocca….e riprende a scoparmi…
CAZZO….esclamo ma dai non e’ vero……lei ride….capisco che e’ vero ma stranamente a posto di incazzarmi mi eccito di piu’ …..
la faccio scendere dal divano, la metto alla pecorina e comincio a pomparla con foga….sei una troia , sei una gran troia….la pompo con decisione lei viene, dai mi dice… non fermarti …scopami ….continuo a pompare …. ha una figa fantastica…sente i miei sospiri piu’ frequenti si sfila da me e si gira dicendomi scopami la bocca ….lo prende in bocca
in ginocchio, io sono in piedi mi abbraccia mettendomi le mani sul culo e guida il ritmo dei miei colpi nella sua bocca …..sborro nuovamente nella sua gola urlandogli troia….finito di venire mi guarda e mi dice…mi piaci tanto….chiama il marito….lui scende con un sorriso cordiale e lo bacia in bocca ….. suggellando l’ amicizia nata….
La relazione e’ durata 2 anni con la totale soddisfazione di tutti
io da quella volta ho capito che mi piace molto scoparmi le troie degli altri , usarle a mio piacimento sapendo che e’ apprezzato da tutti…
Raggiungo degli orgasmi fantastici vedendo lui che mi guarda scopare sua moglie, sapere che lecchera’ la sua figa sporca dei miei umori……
Godo ad andare a trovarla mentre lui e’ al lavoro, telefonargli mentre varco la porta di casa sua, deve sapere che tra poci minuti sua moglie avra’ il mio cazzo in bocca e lui ….in ufficio
col cazzo duro e con uno stato d’ animo fra il geloso e l’ eccitato sara’ costretto magari a segarsi di nascosto.

Se qualche cuckold in lombardia e’ interessato ad una persona affidabile mi scriva
noninvadente2003@yahoo.it

ricerche relative

| marito cuckold e moglie vanno al cinema per fare sesso con uomini| raccontieroticidimamma

Racconti Simili

  • Spleen College Katia osservava la stanza con i suoi grandi occhioni azzurri mentre attendeva. Era la terza volta che finiva in punizione dal preside quel mese. Il pavimento ricoperto di tappeti, la polvere nell’aria, il tavolo in fondo alla stanza era di quercia e cosparso di scartoffie fino a scoppiare e le s...
  • marito cuckold Questa e' la storia del mio incontro avvenuto in maniera casuale con una favolosa coppia lui cuckold, purtroppo a causa del mio trasferimento e' finita..... Ho conosciuto la Signora in questione per motivi di lavoro, all' epoca 40 anni, una donna carina non bellissima ma sicuramente simpatica e...
  • Affari di famiglia 2 Io e Sara, la ragazza di mio fratello Karl, col passare dei giorni al mare della Versilia diventavamo sempre più amiche e sempre più intime. Non ci nascondevamo più niente e ogni pretesto era buono per aumentare la nostra confidenza: un costume o un pareo nuovi da misurare erano un'ottima scusa p...
  • La faccia tosta di Erica Salve a tutti, mi chiamo Saverio e questo è il mio primo racconto. Ovviamente il nome è inventato, ma tutto il resto è assolutamente vero, accaduto circa 3 anni fa in provincia di Modena. All’epoca frequentavo una tale Erica, 155 cm di passioni represse, una manager tutto pepe, più grande di me...
  • Il figlio della padrona Il figlio della padrona !a parte. Ero seduta sul terrazzino privato della pensione, al mare. Era un pomeriggio afoso ed ero uscita per godermi un po' di fresco, visto che mia figlia dormiva. Stavo sonnecchiando, quando mi giunsero delle voci dal piano di sotto. Non ci feci caso, ma data la par...

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


scambio banner adult