le sorelle

Questa è una storia vera, sono ormai dieci anni che scopo regolarmente con barbara, bella 46 rossa di capelli ed un fisico ancora molto piacente, non abbiamo figli e quindi il seno una 3 è ancora bello sodo. Da alcuni mesi frequentiamo alice sua sorella, completamente diversa, 6 di seno, 65 kg con un figlio di 11 anni il quale esce spesso con il padre che lo porta a basket tutti i fine settimana. Inizialmente alice ci ha chiesto se poteva venire con noi a fare compere e poi è diventata un’abitudine, tutti i sabati vado alle 15,00 a prenderle dalla parrucchiera e poi andiamo in giro. Un sabato siamo usciti come al solito e poi è iniziato a piovere,

essendoci bagnati un poco, siamo andati a casa nostra per asciugarci, mentre loro erano in bagno ed io sul divano, ho intravisto i loro corpi ed ho notato che alice nonostante il sovrappeso è molto arrapante, quindi il cazzo ha cominciato a gonfiarsi ed ho iniziato a pensare come sarebbe stato bello scoparle tutte e due.
Premetto che hanno un ottimo feeling, sono molto riservate e pudiche.
Uscite dal bagno con l’accappatoio si sono sistemate anche loro sul divano, dicendomi che dovevo asciugarmi anche io, entrato in bagno, e non sapendo come fare per rendere l’atmosfera un po eccitante ho trascorso un po di tempo a meditare. L’idea che ha trovato compiacenti loro è stata di bere un poco di rhum per scaldarci un po.
Detto fatto, barbara ha preparato i bicchieri dopo di che mi ha chiamato, io sono uscito solo con gli slip e mi sono seduto fra loro.
Passati cinque minuti le due hanno iniziato a dire che erano entrambe brille ed hanno iniziato a scherzare com me.
Anche io fingendo di essere brillo ho iniziato a scherzare e giocando ho toccato piu di una volta il grosso seno di alice.
Barbara notando che stavo iniziando ad eccitarmi si è slacciata l’accappatoio ed ha chiesto ad alice di farmi giudicare la differenza del seno tra le due, detto fatto, alla vista del grosso seno di alice non ci ho piu visto ed ho iniziato a palpare le sue grosse tette, vedendola arrossire per l’imbarazzo ed il piacere.
Barbara a quel punto ha capito la situazione ed ha proposto di recarci in camera da letto, fare buio e farsi toccare entrambe da me per giudicare i punti forti o deboli dei loro corpi.
Con stupore alice ancora brilla ha aggiunto che le sarebbe piaciuto un mio giudizio su come scopavano entrambe, visto che lei non aveva mai fatto sesso se non con suo marito, quindi dichiarandosi inesperta.
Nel letto ed al buio ho iniziato a palparle entrambe enfatizzando il corpo di alice rispetto a quello di barbara, la quale un po risentita mi ha detto “vediamo se a scopare sono piu brava io”,ed ha iniziato a toccarmi il cazzo e prendermelo in bocca, come sa fare lei.
Dopo alcuni colpi si è fermata ed ha detto alla sorella “adesso tocca a te”, alice si è buttata ed ha preso il mio cazzo fino in gola, con ingordigia, e dopo pochissimi colpi sono venuto riempiendole la bocca.
Barbara a quel punto dandomi del porco mi ha detto “proviamo adesso in figa, visto che pare che ti piaccia alice piu di me”.
Barbara si è seduta sopra il mio cazzo mezzo molle ed ha iniziato a muoversi con maestria, facendomelo rizzare di nuovo.
Alice nel frattempo vedendo la scena mi ha sussurrato nell’orecchio che le sarebbe piaciuto essere al posto di barbara.
Detto fatto, ho preso barbara per i fianchi e le ho detto che adesso toccava ad alice, altrimenti sarei venuto e non avrei potuto giudicare le due.
E’ stato bellissimo vedere alice che inizialmente cercava di soffocare il piacere che provava e poi lasciarsi andare a gemiti sempre piu forti.
Quasi al culmine barbara ha iniziato a leccarmi i coglioni mentre io penetravo alice, devo dire che non avevo mai provato cosi ed è stato bellissimo, sono venuto ancora tutto dentro alice.
Rilassato e goduto mi sono evidentemente appisolato, ad un certo punto ho sentito le due sorelle che mi toccavano il cazzo, commentando che era piaciuto ad entrambe.
Ora praticamente ogni fine settimana ci ritroviamo e devo dire che sia alice che barbara sono molto soddisfatte, anzi spesso sono loro che in settimana mi chiedono di pensare a posizioni o giochi sessuali diversi da fare il sabato

Lascia un Commento