la migliore amica di mia moglie

una piacevole giornata al mare ……………… sono un 50enne piacevole nell’aspetto, sposato da molti anni con una bellissima donna 48enne ma sfido chiunque a dargliene piu’ di 40, alta 1.75 bionda fisico armonioso, aspetto veramente giovanile, femminile nei lineamenti e nel comportamento, nel vestire e’ molto curata indossa abiti eleganti predilige la gonna ai pantaloni, comunque una donna che si fa’ guardare quando passa, io dico anche che si fa desiderare, in privato e’ una vera porcellina, da qualche tempo , forse perche’ sente gli anni che passano vuole provare un po’ tutto.

da un lustro abbiamo notato che per eccitarci reciprocamente abbiamo bisogno di qualcosa di particolare, ci vogliamo bene e quindi ci teniamo l’uno all’altro, cerchiamo di non far cadere il desiderio ravvivandolo con fantasie ecc. abbiamo conosciuto circa 5 anni fa una donna di 43 anni nubile (attuali) allora ne aveva 38 durante una gita di piacere nel nord Europa, alloggiavamo nello stesso Hotel , viviamo nella stessa regione ma non nella stessa citta’, mia moglie e lei hanno subito avuto un buon feeling, si sono scambiati i numeri di telefono, si sentono spesso , sono diventate ottime amiche, so che si confidano cose molto intime e mia moglie me le racconta anche con l’intento di eccitarmi, sa che la sua amica mi piace molto e la desidero come donna anche perche’ durante i ns rapporti l’ho confessato, e mia moglie si eccita anche in questo, mi incita mentre facciamo l’amore dicendomi di pensare che lei e’ Maria.
la ns amica e’ una gran bella fica, adora prenderlo nel didietro e a me questo fa venire solo al pensiero un cazzo durissimo. ma devo dire che non c’e’ mai stata da parte mia l’opportunita’ o meglio forse la volonta’ di andare oltre, e’ venuta molte volte a casa nostra, siamo stati al mare insieme, ormai conosco bene il suo corpo, l’ho vista anche solo in perizoma sia al mare che in casa., molte volte al mare le ho spalmato la crema , ma francamente non sono mai andato oltre se non quello solo di massaggiarle i glutei mentre spalmavo la crema..
Durante quest’ultima estate , Lei e’ una professoressa, quindi durante l’estate e’ molto libera, convince mia moglie a prendersi un paio di giorni di ferie in mezzo alla settimana per andare al mare in posti poco frequentati,dalle sue parti , anche perche’ anche a noi non piace la spiaggia affollata, io non ho problemi a liberarmi dal lavoro perche’ sono un libero professionista, durante questi due giorni e’ cambiato un po’ qualcosa, stavamo al mare e mentre mia moglie faceva il bagno la ns amica mi chiese di spalmarle la crema sulle spalle, si giro’ e io come avevo fatto molte volte mi sedetti sul bordo del lettino per iniziare il massaggio, mentre la massaggiavo sulla parte alta, tra il collo e le spalle vedevo che si lasciava andare a gemiti e piccoli sospiri ecc, ma volevo non farci caso, mentre scendevo sentivo il suo corpo reagire come mai aveva fatto, ero eccitato all’idea, mi feci in po’ piu’ intraprendente volevo vedere fino a che punto si spingesse, continuai a spalmare e scendere verso i glutei, cominciai a massaggiare i glutei, scendevo sulla gambe, all’interno delle cosce, le sfioravo il pube con le dita, presi i bordi del costume e li incastrai tra le sue chiappe,lei era eccitata, cominciai a massaggiarle il sedere e mentre massaggiavo e spalmavo la crema cominciai a insinuare un ditino all’interno delle chiappe fino ad andare a toccare il buchetto del sedere, io sapevo che quel punto per lei’ e’ molto ma molto eccitante, sentii che si inarcava come ad invitarmi ad infilarlo dentro, nel frattempo il mio cazzo era diventato duro e quasi scoppiava all’interno del costume,lei porto’ la sua mano sopra il mio costume , tiro’ fuori il mio pisello e’ comincio’ a farmi una sega, nel frattempo cominciai ad infilare pian piano il mio dito dentro mentre lei volto’ il viso verso il mio e guardandomi mi disse ” mettimelo in culo quel dito non ne posso piu’visto che non posso farmi inculare qui da te anche se lo vorrei “, in spiaggia c’erano pochissime persone e poi molto distanti tra loro quindi avevamo anche modo di eccitarsi senza essere visti mi misi seduto a cavalcioni sul lettino avendo davanti a me lei, quindi alzando le sue gambe mi spinsi con il mio bacino fino a che il mio cazzo si poggiasse sulla sua fica, cominciai a rimassaggiarle la schiena scesi sempre piu’ gli scostai le mutande e gli infilai un dito in culo e cominciai a pomparla con il dito la sua mano si insinuo’ sulla sua vagina e comincio’ a masturbarsi godette come non avevo mai visto una donna godere. ci riconponemmo,nel frattempo mia moglie aveva intuito qualcosa , non e’ certo mica scema stando a debita distanza stava guardandoci………e dopo mi disse che si era anche toccata guardandoci. dopo aver visto che ci eravamo ricomposti come nulla fosse successo si avvicino a noi, disse alla ns amica dai vatti a fare un bagno che ti rinfreschi facendomi un occhietto facendomi intuire che aveva visto tutto e che aveva voglia di essere informata in ogni dettaglio, la ns amica un po’ imbarazzata non capendo cosa avesse voluto alludere mia moglie accetto’ l’invito e si ando’ a fare un bagno , mia moglie allora si sedette al mio fiando sul lettino, oscurando la vista ad altri bagnanti anche se lontani, io ero steso a pancia in su, mi disse ..allora? non hai nulla da raccontarmi? poggiando la mano sul mio cazzo ancora duro , gli raccontai tutto e mentre gli raccontai la cosa successa tiro’ fuori il mio cazzo e mi comincio’ a masturbare. la vedevo eccitata, sia da come mi toccava ma dal modo in cui ascoltava, ad un certo punto mi disse ………” senti questa sera ce la scopiamo insieme ci stai? ” io in risposta gli dico ma sei sicura che ci sta? lei sicura…………. disse non ti preoccupare ci penso io, se prima ti ha preso in mano il cazzo questa sera lo vuole in culo ne sono certa. poi lascia fare a me non ti preoccupare mi disse . io eccitato ci speravo davvero, ma credo che anche mia moglie gia’ all’idea aveva la fica fradicia. quando la ns amica ritorno’ tra noi, mia moglie prese un asciugamano e la avvolse tutta per asciugarla, con un fare femminile e gentile, lei si senti’ rassicurata da questo gesto, stemmo fino al pomeriggio tardo sulla spiaggia parlando del piu’ o del meno affrontando diversi argomenti ma nulla sul sesso.
verso le sei del pomeriggio decidemmo di tornare a casa della ns amica per una bella doccia, un breve riposino e prepararci per andare a cena in un ristorantiino carino della zona.
arrivammo a casa, io e mia moglie complici come non mai ci lanciavamo sguardi di ammiccamento,
mi dicono di andare prima io a fare la doccia, cosi’ loro mettono a posto un po’ di cose.
io vado, una rapida doccia giusto per togliere la sabbia e rinfrescarmi un attimo, mi metto l’accappatoio ed esco, vado a sdraiarmi sul divano ed accendo la tv nell’attesa che loro finiscano, entrano come sempre fanno al bagno insieme, ridono e scherzano come fanno due amiche che si vogliono bene, nel bagno le sento ridere e scherzare, dopo un po’ escono e vanno in camera a spalmarsi la crema doposole, dopo aver fatto quel che dovevano mia moglie prende la crema doposole e viene da me per spalmarla sul mio corpo, mi dice di togliermi l’accappatoio mi giro e la mette sulle mie spalle, poi mi rigiro e comincia a spalmarla sul mio petto e sulle mie gambe ogni tanto la sua mano si sofferma sul mio pene e lo massaggia, intanto la ns amica si sta preparando in camera, mia moglie e’ eccitata lo si vede lontano un miglio, io ho un cazzo dritto e duro e solo all’idea di quello che abbiamo intenzione per la sera…….non ci posso pensare. comunque mia moglie davanti al mio pisello in erezione non riesce a non prenderlo in bocca , almeno lei dice ” gli do’ solo qualche bacetto” ma i suoi bacetti sono profondi, affonda il mio cazzo fino in gola, in questo frangente non ci accorgiamo che la ns amica sta entrando in stanza, trova mia moglie con il cazzo in bocca che mi sta spompinando. sorridendo dice ………lo sai che e’ bello vedervi, mia moglie non si fa ripetere l’opportunita’ e di impuso gli dice dai vieni qui’ stasera mio marito vuole incularti e a me fa piacere
ti va di essere inculata da lui in mia presenza? lei arrossando ed imbarazzata rimane un attimo sgomenta ed incredula, mia moglie la toglie dall’imbarazzo e gli dice ..senti….oggi mentre mio marito ti inculava con il dito ti ho visto come godevi e a me piaceva molto vedervi, ora voglio solo partecipare. ma questo ha un prezzo………io cado dalle nuvole come la ns amica
cosa intendi dice la ns amica, voglio che mentre ti incula tu mi lecchi la fica e’ molto che vorrei ti va l’idea? arrossendo un po’ la ns amica dice …..sai e’ quello che desidero da tanto tempo fare con voi , bene anche noi siamo contenti risponde contentissima mia moglie, e invita la ns amica a prenderlo in bocca in quel momento, si china, mia moglie con il cazzo in mano glielo porge sulle labbra, lei comincia a spompinare, mia moglie lascia la presa e si mette dietro alla ns amica, gli toglie il perizoma che indossava e allargandogli le chiappe gli infila la lingua nel culo, la incula con la lingua, con la mano la masturba , la ns amica non capisce piu’ nulla, ha il mio cazzo in bocca e la lingua di mia moglie in culo che gli prepara ben bene il culetto appena e’ ben bene inumidito e allargato mi dice dai vieni il culo e’ pronto a prendere il tuo cazzo, mi alzo mi metto dietro alla ns amica , mia moglie vuole assistere da vicino alla penetrazione, gli tiene la chiappe larghe, io appoggio la mia cappella sul buchino e appena una lieve spinta ed entra tutto fino in fondo, ha un culo da favola, mia moglie assiste un pochino alla scena, poi si mette sdraiata davanti alla ns amica e allargandosi la fica gli dice ” ora hai il cazzo di mio marito in culo, paga il debito con me altrimenti te lo faccio togliere dal culo, lei dicendo di non provarci a toglierlo comincia a leccare la fica con dovizia incredibile, mia moglie gli gode’ in bocca, dopo poco io gli riempii il culo del mio sperma, quando lo tirai fuori mia moglie volle’ vedere, voleva vedere il culo che sgocciolava sperma, appena fuori me lo prese in bocca e puli’ il mio seme con la sua lingua, dopo comincio’ a pulire il culo della ns amica che sgorgava sperma, insomma con la scusa di leccare lo sperma si stava inculando di nuovo la ns amica con la lingua,.il tempo di ripulirsi un po’ ci ricomponemmo e andammo a cena fuori ben sapendo che la notte sarebbe stata insonne tra le lenzuola.
ma questo e’ solo l’inizio di una amicizia che dura con affetto e desiderio, ciao alla prossima

ricerche relative

| massaggiatrice amica moglie| racconti di mia moglie si scopa la sua migliore amica| racconti inculato dall\amica

Lascia un Commento