il regalo

Siamo una coppia affiatata in moltissime cose, sesso incluso;ci siamo arrivati strada facendo, sia in coppia che singolarmente;ovvio che l’attrazione sessuale e’ stata immediata, quando anni fa ci conoscemmo; da allora abbiamo fatto di tutto..provato di tutto…sempre uguale, sempre diverso.alcuni anni fa, durante una delle nostre sarabande scoperecce, esposi a Chiara, il desiderio di farlo con due donne;un primo sentimento di gelosia, si tramuto’ subito in una fantasie elettrizzante x lei…pose la condizione di essere lei a scegliere l’altra donna e che nn poteve essere una delle sue amiche !!

(alcune davvero dei pezzi di figa stratosferici spesso ambite da me)che Chiara sapeva quanto mi facessero tirare il cazzo. Chiara e’ alta 170, fisico snello da tanti anni di ginnastica, capelli rosso naturali, a caschetto, seno terza sodissima, occhi verdi/grigi 54 kg sedere una favola…veste casual elegante, e l’intimo e’ sempre dei piu’ raffinati proposti da LA PERLA.Non ama vestire da battona…o in maniera sconcia e provocante, ma credetemi, se vuole fa arrapare uomini e donne cosi’ com’e’. Passate alcune settimane, la richiesta fatta era caduta nel dimenticatoio… torno a casa, e caso strano lei nn c’e’…l’aspetto sul divano mentre sorseggio un bicchiere di prosecco quando la sento entrare…ridendo e parlottando con un’altra voce femminile. Me la presenta come una sua collega della filiale di Modena, spiegandomi che che Lei (Monica)deve fare due giorni di aggiornamento in sede, e siccome non le va di stare in hotel da sola, l’avremmo ospitata noi per la notte a venire.Monica mi provoco’ subito un’erezione non appena Chiara me la presento’…Mora, capelli lunghi, alta come Chiara un seno kleggermente piu ‘ piccolo,che s’intravedeva sotto la camicetta di lino bianca, pantaloni a sigaretta che la fasciavano, e mettevano in risalto il tango tra le chiappe sode…..occhi scuri, zigomi del viso a ricordarmi certe indigene del Sud America..insomma, cercai di non farle capire quanto mi piacesse ma il mio sguardo skopereccio non era sfuggito ne’ a lei ne a Chiara.Dopo aver finito la botiglia, e apertane un’altra, ordinammo del cibo cinese al ristorante qui vicino…parlavamo del piu’ e del meno…vedemo Monica guardare con insistenza tra le mie gambe,per poi guardarmi in viso…sono considerato un bell’uomo ma il suo sguardo saettava da Chiara a me..con insistenza. arrivo’ il cibo, e dopo aver cenato misi un po di musica..dissi alle due che avrei preparato il divano letto nella stanza del computer…e cosi’ mi assentai…al mio ritorno, loro due erano gia in azione, sedute sul divano, con in dosso solo l’intimo, si stavano slinguando che era una meraviglia…monica palpava il seno di chiara, stringendo i capezzoli, chiara le stava stimolando il clito spostando il peri’..giocando con l’indice eil medio con la fica di monica…rasata a dovere..come quella di chiara del resto (sono rasato anch’io..non amiamo i peli)..rimasi a bocca aperta, e subito la patta si gonfio’ di nuovo..loro smisero un attimo di slinguarsi, e guardandomi divertite, chiara mi chiese: Ti piace il regalo che ho scelto?…puo’ andare bene? al che’ io mi misi a ridere…certo dissi..hai scelto benissimo..! cosi’dicendo mi spogliai, e sedutomi in poltrona, dissi loro di continuare da dove avevano interrotto…tanto di tempo ce n’era…Chiara spoglio’ del tutto monica e lei fece altrattanto …si sdraiarono a 69 e incominciarono a leccarsi le micie rasate con colpi lenti di lingua…le vedevo entrare e uscire, saettare veloci poi lente…i gemiti delle due erano dolci melodie…io rimasi ancora un po a guardarle, con l’uccello tosto come un randello, erano magnifiche..con le dita si sditalinavano a vicenda infilandole prima una poi due non riuscii piu’a trattenermi e mi avvicinai a loro…le due smisero e sedute davanti a me presero a sbocchinarmi in coppia..chiara la cappella monica le palle, poi salivano insieme lungo l’asta spartendosi la cappella gonfia e slinguandosi..era un pompino soft ma presto monica, visibilmente eccitata, si impossesso’ dell’asta facendola sparire per buona parte in bocca..succhiava con le labbra serrate intorno al cazzo..una mano a stringere l’uccello alla base..e movimenti decisi ad ingoiare il piu’ possibile quanto riusciva aprendere in bocca.Chiara si era sistemata sotto l’amica, a pancia in su con la figa di monica sulla faccia e la stava slinguando da vera porcella…a monica piaceva tantissimo i gemiti che soffocata dal mio uccello emetteva ne era prova lampante dell’eccitazione che cresceva….di tanto in tanto smetteva di succhiare per incitare chiara (come se ce ne fosse stato bisogno!!!)..io allora, la riprendevo per i capelli lunghi, mano dietro la nuca e gli infilavo nuovamente il cazzo in bocca muovendomi lentamente. Chiara si alzo’ con il viso imbrattato degli umori di monica e mi disse di sdraiarmi sul tappeto…appena fatto, monica si sedette a smorza candela puntellandosi sul mio petto, e incomincio’ ad andare su e giu’ con una lentezza esasperante…chiara nel mentre si era seduta sulla mia faccia offrendomi la fica fradicia che aveva…e nel mentre leccava i capezzoli di monica…io da sotto sentivo la fica stretta di monica..quanto fosse bagnata..e stavo scopando con la lingua la passerina di chiara..Fantastico..niente da dire..monica smise alzandosi…chiara fece lo stesso e prese uno dei vibratori con i lacci al casetto dicendo a monica di infilarlo in cintura…detto fatto chiara si mise alla pecorina …io dietro la stavo montando tenendola per i fianchi..colpi decisi facevano sparire il cazzo dentro la fica fino alle palle…le piaceva da morire farsi montare da dietro….la sculacciai cominciando a dirle oscenita’ immonde…a lei piaceva moltissimo essere offesa come l’utima delle puttane…monica sotto la stava leccando e sentivo la lingua di lei leccarmi l’asta e i coglioni…sono sempre stato molto resistente a venire, ma ormai stavo per sborrare…vedevo chiara che sotto il mio peso , inarcava la schiena per prenderlo tutto nella figa..e stava succhiando il vibratore indossato da monica…con tale foga che sembrava quasi vero…Lei senti’ l’uccello gonfiarsi…e mi urlo’ di uscire e scoppiare in bocca di lei e di monica..detto fatto..ancora due colpi..e lo sfilai lucido degli umori di chiara…lei si volto ‘ in fretta monica la raggiunse vicino e io sborrai il primo fiotto urlando di piacere in bocca a monica..chiara si prese il secondo…ppi monica s’impossesso’ del mio uccello..e spompinandomi mi svuoto’ i coglioni del tutto, inghiottendo tutto il miele che avevo…..presi un attimo di pausa mentre loro, con ancora i rivoli di sperma sul viso, si slinguavano…chiara chiese a monica di scoparla con il fallo nell’attesa che io mi riprendessi…..poco dopo, l’asta era gia’ che in tiro…monica allora cedette il fallo a chiara che se lo infilo’..e sdraiatasi prese a scoparsi monica seduta sopra…..muoveva il bacino dal basso verso l’alto, facendo sussultare monica con gemiti di goduria…ad un tratto disse..”dai..porcello…fai sentire coem le rompi il culo..!!…io ero davvero infoiato…mi misi dietro monica, le diedi due sculacciate sode, che echeggiarono per la stanza..sputai sul buchino di monica un bel po’ di saliva, bagnandola dentro con un dito…poi appoggiai la cappella gonfia …chiara smisa un attimo di scoparsela..le strinse le tette, mordicchindo i capezzoli, mentre io spingevo la mia nerchia dentro il culo…fece un po fatica ad entrare.,,monica urlava come una pazza..ma poi le urla fecere posto a rantoli e fremiti di goduri…la sentivo che stava venendo di culo..io pompavo lentamente…arrivando a sfilarlo..per poi schiaffarlo ancora dentro..oramai dilatato…chiara le prese le natiche da sotto….facilitando il mio cazzo a scorrere bene avanti e indietro..mi incitava di chiavarla..e allora aumentai il ritmo…la menavo insultandola…..e la sbattevo infoiato..lei era in preda all’ennesimo orgasmo…anche chiara si era eccitata…sentiva con quanta foga stavo scopando nel culo di monica…lei faceva fatica aseguire il mio ritmo da sotto, ma io potevo sentire benissimo il fallo enorme nella figa..strusciare con il mio nel suo culo…stavo per sborrare ancora…si gonfio’…le diedi ancora qualche ceffone sulle natiche rosse…e le scaricai dentro l’ennesimo litro di sborra…
..stremati ci mettemmo sul divano dopo esserci ripuliti….a di li a breve, ricominciammo…questa volta ricambiando il favore a chiara…lei venne nn so quante volte prima che io oramai stanco arrivai a sborrare..

Quella notte dormimmo poco, ma il giorno dopo Chiara e monica erano ansiose di farsi sbattere nuovamente..io pure xcio’ chiamai un mi ocarissimo amico (che gia’ aveva gustato chiara diverse volte in alcune orgette) il quale mi aiuto’ a sbattere per bene quelle due gran fighe di ragazze.

Chiara giorni dopo, mi chiese se il regalo mi aveva soddisfatto…io dissi si certo..e da allora monica viene spesso da noi….di li a breve, feci io il ragalo a chiara, presentandomi con due amici per la sua e la nostra gioia…!!!

Ai giorni nostri queste sono cose di normale routine…..anche se sempre uguali ma sempre diverse

X le bisex incuriosite scriveteci se volete
triplosei@yahoo.it

Lascia un Commento

il regalo

Mi chiamo Valeria….. Quella che mi appresto a raccontarvi è ciò che mi è successo pochi giorni fa,il 23 ottobre per l’esattezza…se ci penso non so che dire,mi sembra talmente lontana eppure vicina,una esperienza cosi particolare di cui,sinceramente,non rinnego nulla, ho fatto ciò che ho voluto fare ,ho fatto felice un uomo, e nel mio io so che mi è piaciuto tantissimo, devo devo raccontarla perché ,forse solo raccontandola riuscirò a capirla meglio, a capire me stessa, a capire perché poi ho tradito mio marito.Ho quel misto di senso di colpa e di sottile piacere confuse assieme che mi fanno desiderare di farlo di nuovo.
(altro…)

Lascia un Commento