il mio primo amante

Lavoravo presso il suo negozio,il mio giovane datore di lavoro mi fece ribollire il sangue nelle vene fin dal primo giorno che lo vidi,la sua voce il suo sguardo mi faceva rabbrividire dalla voglia di baciarlo:io ero sposata da poco qualche anno,col mio marito facevo sesso tradizionalmente,ogni tanto 1 pompino ma

senza ingoiare lo sperma e col fazzoletto pronto in mano.Col mio pino invece era tuuto diverso,ricordo il primo giorno che mi butto nel pavimento,mi scopò come una cagna ed io godetti + che mai,ricordo i suoi colpi di lingua nei miei capezzoli,i suo colpi di cazzo nella mia fica e se ci penso ancora mi brucia dal piacere,mi piaceva come mi fotteva pino,mi ero innamorata mi sarei fatta fare la qualsiasi,infatti lui fu’ il primo a sburrarmi nelle tette e in viso,godevo nel sentirlo godere,quei colpi di cazzo nella mia fica le vedo e l’immaggino mentre mio marito mi fotte,mi piace mentre il mio porco e cornuto marito mi lecca la fica ricordarmi i bei colpi di cazzo di pino,le sue leccate i suoi baci…….godo al sol pensiero di pensare a tutto ciò.

Lascia un Commento